Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Il Mad è più alto

In concomitanza della retrospettiva su Gio Ponti, il museo amplia gli spazi dedicati al design moderno e contemporaneo

La Halle des Marechaux del MAD a Parigi

Dal 19 ottobre, in occasione dell’inaugurazione della retrospettiva di Gio Ponti, nuovi percorsi guideranno i visitatori del Mad di Parigi appassionati di design del XX e XXI secolo e segnatamente del periodo dal 1940 ai nostri giorni. A 12 anni dalla sua riapertura, il museo amplia gli spazi già dedicati al design moderno e contemporaneo, nei cinque piani del Pavillon de Marsan, con l’aggiunta di un livello supplementare che aumenta l’estensione a 2.100 metri quadrati e consente una lettura più ampia e diversificata delle creazioni esposte.

Le nuove gallerie riuniscono circa un migliaio di opere, tra le quali significativi esempi di Jean Prouvé, Charlotte Perriand, Roger Tallon, Philippe Starck, François-Xavier e Claude Lalanne, in una scenografia, concepita da Normal Studio, che privilegia il dialogo interdisciplinare.

Al design e alle arti decorative fanno eco opere d’arte grafica e di moda, papier peint, giocattoli e vetri, in una rilettura incrociata, gioiosa e inedita di una collezione tra le più importanti al mondo, che continua a crescere di anno in anno e copre settori molto vari, dai progetti sperimentali al design funzionale industriale o ai pezzi unici realizzati artigianalmente.

Carla Cerutti, da Il Giornale dell'Arte numero 390, ottobre 2018


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012