Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Il senso di Leto per il paesaggio

Alla Gam 97 dipinti per un confronto con artisti coevi

Antonio Leto «Centodieci anni a Ischia» (1882 circa), particolare

Palermo. Dopo la mostra su Francesco Lojacono (Palermo, 1838-1915) che presentava nel 2005 i nuovi spazi della Gam, nell’ex Convento di Sant’Anna a Palermo, dal 13 ottobre al 10 febbraio è la volta della mostra «Antonino Leto. Tra l’epopea dei Florio e la luce di Capri», curata dalla sottoscritta, da Fernando Mazzocca, Antonella Purpura e Gioacchino Barbera. Tra i due pittori siciliani si riscontra una comune affinità, segnata da una maniera di interpretare il paesaggio italiano, con una declinazione di valore antropologico diversa, più sentita in Leto (Monreale, 1844-Capri, 1913), rispetto alla natura palpitante di verità e poi di sentimento panico della natura, tipica di Lojacono.

All’artista dell’Ottocento che operò tra Napoli, Parigi, Firenze e Capri, dove si ritirò negli ultimi vent’anni di vita, sono dedicate cinque sezioni per un totale di 97 opere, in confronto con artisti del tempo, De Nittis, Toma, Michetti, Campriani, Gemito e Diefenbach. Gli esordi di Leto a Napoli nel 1873 lo avvicinano alla Scuola di Resina, cui è dedicata la prima sezione. Poi, si segue la sua attività a Firenze, dove incontra il mercante Pisani, e a Parigi, dove entra in contatto con il mercato internazionale.

La terza sezione è dedicata alla stagione dei Florio per i quali Leto decora gli affreschi della Villa all’Olivuzza a Palermo, realizza «Le saline di Trapani » (Palermo, Gam) e il capolavoro «La pesca del tonno a Favignana». Una sezione ulteriore è dedicata ai «Funari di Torre del Greco» (Roma, Gnam) che conquistò D’Annunzio all’Esposizione di Roma del 1883 e l’ultima stagione a Capri, che divenne anche dalle competizioni ufficiali, dove Leto instaura un rapporto mistico ed empatico tra i pescatori («Il richiamo») e i luoghi dell’isola.

Luisa Martorelli, da Il Giornale dell'Arte numero 390, ottobre 2018


Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012