Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 11 ottobre 2018

Restaurato l'organo della cattedrale di York | A Francoforte 133 stand di editori italiani | Entro il prossimo anno un libro dedicato a Inge Feltrinelli | La giornata in 13 notizie

L'organo della cattedrale di York

La cattedrale di York ringrazia. Costeranno 2 milioni di sterline i lavori di restauro del grande organo della cattedrale di York, che conta 5.403 delicate canne del peso complessivo di 20 tonnellate. Per l’imponente strumento, costruito all’inizio degli anni ’30 del XIX secolo, si tratta del secondo intervento dopo quello ormai datato del 1903. La metà del denaro è arrivata da un anonimo benefattore. [The Daily Telegraph]

L’Italia alla Buchmesse.
All’apertura della Fiera del Libro di Francoforte arrivano i primi dati sul «peso» dell’editoria italiana nella manifestazione: il nostro paese è presente con 133 stand, e si prepara a diventare paese ospite d’onore dell’edizione 2023. Secondo il rapporto dell’Associazione Italiana Editori, il libro italiano fatica in patria ma aumenta il suo appeal all’estero, come testimoniato dal calo del mercato interno e dalla crescita del 10% della cessione dei diritti di traduzione. [Corriere della Sera]

In memoria di Inge.
Sempre da Francoforte, dove si è recato anche il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli, giunge da parte del figlio Carlo l’annuncio della pubblicazione entro il 2019 di un libro dedicato a Inge Feltrinelli, scomparsa il 20 settembre. [Il Messaggero]

Il tesoro del Museo della Mole. Miriam Massone conduce i lettori de «La Stampa» alla scoperta dei ricchi archivi del Museo del Cinema di Torino: i circa 3mila pezzi esposti, infatti, sono solo la punta dell’iceberg di un patrimonio di cimeli vecchi quanto la stessa cinematografia e conservati in un caveau torinese della banca Unicredit di 750 metri quadri: dalle pistole di «Pulp fiction» al Golden Globe di Marcello Mastroianni; da uno dei più antichi vetrini per lanterna magica, dell’inizio del ’700, a un vecchio libro degli ospiti autografato da Alfred Hitchcock. [La Stampa]

Da Caserta a Stupinigi in nome della margherita. L’assessore alla Cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi ha presentato il gemellaggio tra le regge di Caserta e Stupinigi all’insegna della pizza margherita, con una squadra di pizzaioli che arriverà al Nord per preparare il piatto nazionale con la speciale farina ottenuta dalla filiera di Stupinigi e dei comuni dei dintorni. [Il Messaggero]

Saville oscurata da Banksy. Con il tritacarte nascosto nella cornice del suo quadro Banksy non ha distrutto solo un dipinto, ma ha anche oscurato la notte di gloria della 48enne artista Jenny Saville, la cui tela «Propped» era stata appena venduta per 10,8 milioni di euro all'asta londinese di Sotheby's del 5 ottobre. Si tratta del prezzo più alto mai pagato (all’asta) per un’artista donna vivente, ma dopo la performance di Banksy la notizia è passata immediatamente in secondo piano. [El País]

Recuperati 92 reperti archeologici. Una spada celtiberica del IV secolo a.C. e altri 91 preziosi reperti archeologici rubati sono stati recuperati dalla Guardia Civil spagnola prima che finissero nel circuito del mercato nero. Quattro le persone arrestate. [El País]

Meier annuncia il ritiro. Sette mesi dopo lo scandalo dovuto alla denuncia di molestie da parte di cinque donne, che lo portò anche a cancellare una sua mostra, l’83enne architetto americano Richard Meier ha deciso di rinunciare anche alla guida del suo studio. [la Repubblica]

Due repliche a Montanari. Sia Vittorio Sgarbi, dalla prima pagina del «Giornale», sia Philippe Daverio, che scrive direttamente al «Fatto», giudicano inopportuno l’intervento di Tomaso Montanari sulla vendita all’estero di una tela di Burri da parte della presidentessa del Fai Giulia Maria Crespi. [il Fatto Quotidiano]

Appello per Sant’Angelo in Formis. Il Touring Club Italiano ha lanciato un appello per salvare dal degrado la Basilica benedettina di S. Angelo in Formis presso Capua (Ce), un edificio sorto nel VI secolo sui resti di un tempio romano e la cui costruzione terminò nel XII secolo. Riaperto dopo un lungo periodo di chiusura per lavori di restauro, il complesso ha subito di recente il crollo di alcuni tratti delle mura che circondano tutta l’area archeologica e qualche giorno fa il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto il sequestro, su richiesta della Procura, dell’arco di Diana antistante la Basilica. [Ansa]

Una scelta ponderata.
Secondo Philip Dodd, ex direttore dell’Istituto per l’arte contemporanea di Londra, l’elemento decisivo che ha portato gli investitori cinesi a scegliere il Victoria & Albert Museum di Londra invece che il Pompidou di Parigi come partner della Design Society di Shenzhen è stato il maggior feeling tra il temperamento cinese e quello inglese, rispetto a quello francese. [The Times]

Il Fienile 2.0. Dopo le critiche ricevute per la nuova la galleria nazionale per l'arte del XX secolo di Berlino, già soprannominata «il Fienile», lo studio di architettura svizzero Herzog & De Meuron annuncia ritocchi al progetto. [Frankfurter AZ]

Verso il fenomeno dell’«house stalking». Un museo? Un ristorante d’élite? Niente di tutto questo: a quanto pare lo sfondo più ricercato per i selfie pubblicati sui principali social sarebbero le dimore di lusso dei personaggi famosi, spesso realizzate da architetti altrettanto famosi, ma non altrettanto spesso aperte al pubblico. [La Stampa]

Redazione, edizione online, 11 ottobre 2018


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012