Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Pellegrinaggi culturali in Puglia

Il «Cammino della pietra e dell'ulivo» tra Ostuni ed Egnazia si svolge dal 29 settembre all'1 ottobre)

Bari. «Questo viaggio in Puglia non è un viaggio, ma tanti viaggi». Con queste parole Cesare Brandi iniziava il suo Pellegrino di Puglia. È con tale approccio mentale che il 29 settembre prenderanno avvio i percorsi di «Culturerranti». L’iniziativa si colloca all’interno di un più articolato progetto, South Cultural Routes, promosso dal Ministero dei Beni, delle Attività culturali e del Turismo, che annovera le sette regioni del meridione, con la Puglia capofila.
L’obiettivo del progetto, promosso da Agorasophia Edutainment Spa, e ideato e coordinato da Roberto Ricco e Cultura in Comune (South Cultural Routes), è quello di creare nelle varie realtà regionali, con le rispettive peculiarità ambientali e paesaggistiche, una serie di «cammini culturali», intesi come laboratori itineranti in cui sperimentare nuove esperienze di viaggio. Una nuova filosofia di viaggio culturale, che, spiega Tommaso Morciano (presidente dei Cda di Agorasophia Edutainment Spa), è necessaria perché «innovare la fruizione culturale è oggi un obbligo per portare nuovo pubblico alla cultura e ai beni culturali, Agorasophia Edutainment, continua Morciano, punta sull’innovazione e sulla realizzazione di iniziative di forte qualità per rafforzare la presenza di pubblico nei siti culturali».

I cammini proposti in questa edizione sono quattro, ciascuno della durata di circa tre giorni, e toccheranno vari aspetti antropologico-culturali connessi a luoghi particolarmente evocativi delle provincie di Brindisi e Lecce, collocati sul percorso delle antiche vie Traiana Calabra, Salentina e Leucadense.
I viaggiatori saranno condotti da cinque guide d’eccezione, «primi viaggiatori», che sveleranno gli aspetti più insondabili dei luoghi. Essi saranno: Domingo Milella, fotografo e artista visivo, per il «cammino di pietra», Ostuni-Egnazia (29 settembre-1 ottobre); Lorenzo Pavolini, scrittore e autore radio-televisivo, per il «cammino del sacro e del magico», Galatina-Copertino (6-8 ottobre); Romano Madera e Ivano Gamelli, rispettivamente filosofo ed esperto di autobiografie, per il «cammino delle radici», Otranto-Giurdignano-Giuggianello (6-8 ottobre); infine il collettivo leccese Big Sur con Paolo Pisanelli, creativi e film maker, per il «cammino griko delle visioni», Corigliano d’Otranto-Soleto-Melpignano (13-15 ottobre).
«Culturerranti, spiega Roberto Ricco, va oltre il concetto di viaggio, arricchisce i luoghi dando loro forza culturale, offrendo chiavi di lettura inedite e personali. Un modo per immergersi nei territori e riprendere quella straordinaria tradizione dei Grand Tour del passato in una chiave moderna ed emozionante».
Partner del progetto: il Parco delle Dune costiere (Ostuni), Legambiente, F. Project scuola di fotografia (Bari), Fondo Verri (Lecce), Fondazione Le Costantine (Uggiano la Chiesa, Lecce).
Per ulteriori informazioni sul calendario dei percorsi e prenotazioni si veda il sito: www.culturerranti.it; tel: +39 080 4829742; +39 3357150918; culturerranti@agorasophiaedutainment.it; Facebook: @culturerranti.

Massimiliano Cesari, edizione online, 28 settembre 2017



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012