GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Attenti al paparazzo

Dolce Vita e scatti rubati

Agenzia Dufoto, Sophia Loren all'aeroporto di Ciampino di ritorno dagli Stati Uniti, Roma, 14 novembre 1961

Torino. In quegli anni Cinquanta che segnavano la rinascita dell’Italia dopo le tragedie della guerra, Roma era tornata Caput mundi: splendida e maestosa, colta e frivola, abitata da scrittori e da artisti di prim’ordine e affollata di celebrità grazie a Cinecittà, ai suoi registi geniali (Antonioni, Blasetti, De Sica, Fellini, Lizzani, Monicelli, Risi, Rossellini…), ai suoi teatri, ai suoi grandi sarti (così si definivano, serenamente, e non «stilisti») che vestivano il gran mondo internazionale. «Roma non ha più fame, non ha più paura. E si diverte. Comincia la festa di via Veneto, affollata d’intellettuali, di re in esilio, di ragazze in cerca di fortuna, di registi in cerca di ragazze e di fotografi in cerca di re in esilio, di registi, di grandi attrici e di ragazze che diventeranno attrici»: Miriam Mafai raccontava così, nel 2002, la Roma del tempo. È su questo sfondo scintillante che si muovono i protagonisti delle prime sale della mostra «Arrivano i Paparazzi!» (dal nome del fotografo della «Dolce Vita» di Fellini, 1960), che Camera.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 378, settembre 2017

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Jacqueline Kennedy Onassis e Ron Galella in Madison Avenue, New York, 7 ottobre 1971 © Ron Galella
  • Ellen von Unwerth, Kate Moss e David Bowie, 2003 © Ellen von Unwerth
  • Agenzia Dufoto, Stefania Sandrelli, Roma, primi anni Sessanta
  • Elio Sorci, «Walter Chiari e Tazio Secchiaroli. Roma, 1958» © Tazio Secchiaroli/David Secchiaroli
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012