GDA414 in edicola
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Firenze, Urs Fischer fa sciogliere Bonami e Moretti in piazza della Signoria

Lo scultore svizzero realizzerà due statue in cera del critico e dell'antiquario destinate a consumarsi nel giro di un mese

Urs Fischer Untitled 2011 Wax, pigments, wicks, steel Giambologna: 248 1/8 x 57 7/8 x 57 7/8 inches (630 x 147 x 147 cm) Rudi: 77 1/2 x 27 1/8 x 19 1/4 inches (197 x 69 x 49 cm) Chair: 45 5/8 x 28 3/8 x 30 3/4 inches (116 x 72 x 78 cm) Installation dimensions variable Photo by Stefan Altenburger

Firenze. Il Comune di Firenze ha deciso di collocare dal 22 settembre e per un mese due sculture raffiguranti il critico d’arte Francesco Bonami e l’antiquario Fabrizio Moretti sull’arengario di Palazzo Vecchio. Due statue in cera, realizzate dallo scultore svizzero Urs Fischer (Zurigo, 1973), che troveranno posto sulla pedana di piazza della Signoria dove sono collocate opere quattrocentesche come il «Marzocco»e la «Giuditta e Oloferne», entrambe di Donatello e oggi sostituite da copie.

Il progetto, ideato dallo stesso Moretti con la collaborazione del critico Sergio Risaliti e curato da Francesco Bonami, nasce nell’ambito della seconda edizione di «In Florence» (22 settembre - 21 gennaio 2018), appuntamento di arte contemporanea promosso dal Comune di Firenze e organizzato in concomitanza con la Biennale Internazionale d’Antiquariato di Firenze, di cui Moretti è segretario generale.
<
Dopo Jeff Koons, ospite del capoluogo toscano nel 2015, il protagonista della seconda edizione è appunto Urs Fischer.

Stefano Luppi, edizione online, 28 luglio 2017

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA414GDA414 VERNISSAGEGDA414 GDECONOMIAGDA414 GDMOSTREGDA414 RA ASTE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012