GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Il nostro lato selvatico

L'ultimo lavoro del fotografo statunitense Lucas Foglia riflette sul legame tra gli individui e il sempre più fragile paesaggio naturale

Lucas Foglia, «Kate in an EEG Study»

Milano. Dopo A Natural Order e Frontcountry, le sue prime due monografie, Lucas Foglia ha da poco pubblicato Human Nature (ancora con Nazraeli Press, come le precedenti), sua terza opera. Ne fanno parte le immagini esposte fino al 16 dicembre nello spazio di MiCamera, che presenta così in Italia l’ultimo lavoro del fotografo americano, appena passato alla Michael Hoppen Gallery di Londra, e poi atteso al Foam di Amsterdam e al Museum of Contemporary Photography di Chicago.
Nato nel 1983 e cresciuto in una fattoria di Long Island, a una cinquantina di chilometri da Manhattan, la sua visione è segnata da un intimo rapporto con la natura che è il primo orizzonte della sua esistenza, «coltivando il nostro cibo e praticando il baratto, racconta, la mia famiglia si sentiva protetta dai centri commerciali e dalle periferie intorno a noi.

Chiara Coronelli , edizione online, 21 novembre 2017

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Lucas Foglia, «Kenzie Inside a Melting Glacier»
  • Lucas Foglia, «Maddie with Invasive Water Lilies, North Carolina»
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012