ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Aste

Le aste in affanno, le trattative private no: il magnate Ken Griffin spende 500 milioni di euro per De Kooning e Pollock

Superato il record del dipinto di Gauguin acquistato dal Qatar nel 2015 per 300 milioni di dollari

Kenneth Griffin. Foto courtesy MoMA

New York.  Il magnate e manager di hedge-fund Ken Griffin ha comprato due dipinti dell’Espressionismo astratto per circa 500 milioni di dollari dalla fondazione del finanziere David Geffen.  Griffin ha acquistato «Interchange» (1955) di Willem de Kooning per circa 300 milioni di dollari e «Number 17» (1948) di Jackson Pollock per circa 200 milioni di dollari, in una trattativa privata perfezionata a quanto pare lo scorso autunno. La notizia, diffusa da Bloomberg Businessweek, era stata anticipata (pur non nominando l’acquirente) dalla newsletter Baer Faxt.

È un nuovo record per i due artisti nonché per una trattativa privata: il prezzo più alto finora erano i 300 milioni di dollari pagati un anno fa dalla Qatar Museum Authority per «Nafea Faa Ipoipo (Quando ti sposerai?)», un dipinto di Paul Gauguin del 1892.

Per il resto, quest'anno nel complesso le vendite di fascia alta di arte del dopoguerra e contemporanea sono calate. L'asta di contemporaneo ...

Pac Pobric, edizione online, 22 febbraio 2016

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • «Interchange» (1955), di Willem de Kooning. Ken Griffin l'ha acquistato per 300 milioni di dollari
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012