Brescia, all'asta il sultano delle decisioni improvvise

Capitolium Art mette in vendita un ritratto di Bayezid I, soprannominato «la Folgore»

Vittorio Bertello |

Brescia. Nella sua vendita di arte orientale di domani, la casa d’aste Capitolium propone un ritratto di Bayezid I, quarto sultano dell’impero ottomano (vissuto dal 1360 al 1403), salito al trono nel 1389 e conosciuto con il nome di Yildirim (la «Folgore», così soprannominato per le sue decisioni improvvise).

L’opera, un olio su tela di 80x60 cm attribuito a Cristofano dell’Altissimo (1525-1605), mostra sorprendenti analogie con un dipinto, di identico soggetto, conservato alla Galleria degli Uffizi, parte di una serie commissionata da Cosimo I de’ Medici, che chiese a Cristofano dell’Altissimo di copiare i ritratti della Galleria Universale degli Uomini collezionati da Paolo Giovio, vescovo di Como, nella sua villa di Borgovico. Il dipinto, consegnato per la vendita alla casa d’aste da una collezione privata milanese, è stimato tra 40 e 60mila euro.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Vittorio Bertello