Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Sotheby’s acquisisce per 85 milioni di dollari la Art Agency, Partners

I fondatori della potente società di art advisory dirigeranno un nuovo dipartimento della casa d'aste, insieme a Marc Porter, ex chairman di Christie's per le Americhe

Amy Cappellazzo © Christies

New York. La casa d’aste Sotheby’s ha acquisito la società di consulenza artistica Art Agency, Partners (Aap). Fondata meno di due anni fa da Amy Cappellazzo, ex responsabile del dipartimento di arte del dopoguerra e contemporanea di Christie’s, e da Allan Schwartzman, tra i più reputati consulenti artistici al mondo, la società vanta uno dei migliori indirizzari del settore.

Per acquisire Aap Sotheby’s ha pagato in contanti 50 milioni di dollari; altri 35 milioni saranno versati nei prossimi cinque anni al raggiungimento di determinati obiettivi. La casa d'aste, secondo l'accordo, controlla ora i 15 dipendenti di Aap e la sua attività di consulenza.

La Cappellazzo e Schwartzman diventano condirettori e chairman di una nuova divisione di consulenza sulle belle arti da Sotheby’s. Le loro competenze spaziano dall’arte impressionista e moderna all’arte del dopoguerra e contemporanea; il raggio di azione si amplierà fino a comprendere altre categorie del Novecento e del XXI secolo come l’arte americana, latinoamericana e britannica. Il terzo socio della società, Adam Chinn, ex avvocato con esperienza in piccole banche di investimenti, diventerà il responsabile mondiale del supporto alle transazioni. I rimanenti 12 dipendenti di Art Agency, Partners a febbraio verranno assorbiti da Sotheby’s.
Al gruppo si aggiungerà Marc Porter, che da più di 25 anni lavora per la storica rivale di Sotheby's,  Christie’s, negli ultimi tempi in qualità di chairman delle attività nelle Americhe. Porter sarà in aspettativa fino al 2017 per assumere quindi il ruolo di chairman della nuova divisione di Sotheby's e per indirizzarne lo sviluppo di business.

La divisione di belle arti sarà integrata in Sotheby’s e tutti i dipendenti riferiranno a Tad Smith, dall'anno scorso direttore generale della casa d'aste. In un comunicato Smith ha dichiarato che l'acquisizione di Aap «consente di portare avanti iniziative  indispensabili per la crescita  di Sotheby’s».  Tra queste, «il miglioramento della posizione di leadership [della casa d'aste] nella fascia alta del mercato dell'arte, rafforzando il potenziale di vendite private, dandoci nuove opportunità di crescita nel settore dei servizi di consulenza e consolidando, in tutto quel che facciamo, la cultura del "cliente innanzitutto"».

È un colpaccio per Sotheby’s, che ha chiuso il 2015 un po’ in affanno dopo il caso, la scorsa estate,  della vendita Taubman,  la più grande asta garantita della sua storia: 515 milioni di dollari. Altre opere della collezione di Alfred Taubman (ex proprietario di Sotheby's), devono ancora andare all’asta e sembra improbabile che Sotheby’s riuscirà a rientrare dalle spese, tra cui quelle di marketing. A novembre, pur avendo annunciato la migliore stagione di vendite di sempre,  come misura di contenimento dei costi la società ha stilato un piano di esuberi.

L’acquisizione di Aap apre un nuovo capitolo per Sotheby’s e rappresenta una strategia di sviluppo del business  più aggressiva. I mercanti privati la percepiscono come una minaccia perché è una strategia che si concentra sul rapporto con la clientela. Secondo Smith, l’elemento «più importante» di Art Agency Partners è la sua «impostazione globale  al servizio del cliente in tutte le aree della sua attività di consulenza, da quella artistica, alle compravendite private, alla progettazione di  edifici correlati all’arte, alla costruzione di musei e agli investimenti nell’arte».

Charlotte Burns, edizione online, 12 gennaio 2016


Ricerca


GDA settembre 2019

Vernissage settembre 2019

Il Giornale delle Mostre online settembre 2019

Ministero settembre 2019

Guida alla Biennale di Firenze settembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Firenze 2019

Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012