Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Milano

Brera andrà a scuola

Primo punto fermo nella saga infinita del (parziale) trasferimento dell’Accademia di Belle Arti di Brera dal Palazzo di Brera a una sede più vasta e più adeguata alle nuove esigenze didattiche e al numero crescente di studenti (4mila ormai): il Comune di Milano e la stessa Accademia hanno siglato un accordo che prevede di spostare il Dipartimento Nuove Tecnologie (1.300 studenti) nell’ex Collegio Calchi Taeggi, nel centrale corso di Porta Vigentina. Si tratta di 4.100 metri quadrati, in disuso da quattro anni, che l’Accademia ristrutturerà a sue spese (6 milioni di euro ca) e che dovrebbero essere pronti entro metà 2016. «L’ex Collegio Calchi Taeggi, ha commentato il presidente dell’Accademia Marco Galateri di Genola, è una risposta a quella che è ormai un’emergenza. Quanto alla ex caserma di via Mascheroni, per il momento è ancora di proprietà del Ministero della Difesa e non solo l’accordo è scaduto ma mancavano anche i fondi (si parlava di 100 milioni di euro) per ristrutturare il complesso.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 355, luglio 2015


Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012