Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Los Angeles

Io non sono un cervello in fuga. Però il sole della California...

Davide Gasparotto, da un anno senior curator dei Dipinti del Getty Museum, parla della sua esperienza in uno dei musei più ricchi al mondo («Quante bufale ci vengono proposte ogni giorno, quanti falsi Raffaello e Caravaggio»), della sua formazione e della riforma Franceschini vista dagli Usa

Davide Gasparotto, 49 anni, fotografato al Getty di fianco  alla «Caccia in laguna» di Vittore Carpaccio

Los Angeles (Usa). «La parte più nuova ed eccitante di questa avventura al Getty è la possibilità di acquistare nuovi dipinti per la nostra collezione. In ogni caso non mi sento un cervello in fuga dall’Italia». Un anno fa lo storico dell’arte Davide Gasparotto, 49 anni, è stato nominato senior curator del Dipartimento dei dipinti al Getty Museum di Brentwood (distretto di Los Angeles), uno dei centri privati con maggiori disponibilità finanziarie al mondo (cfr. n. 345, set. ’14, p. 2). Gasparotto, già per 12 anni funzionario a Parma alla Soprintendenza ai Beni artistici e alla Galleria Nazionale, dal 2012 è stato direttore della Galleria Estense di Modena, appena riaperta al pubblico (cfr. n. 353, mag. ’15, p. 20). La frequentazione dei musei americani non gli è nuova, essendo stato visiting scholar alla National Gallery di Washington e al Metropolitan Museum di New York. Dopo otto mesi di lavoro effettivo in California, racconta la sua esperienza a «Il Giornale dell’Arte».
Quali sono le ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Stefano Luppi, da Il Giornale dell'Arte numero 355, luglio 2015


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012