Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fotografia

Parigi

Da Krulla a Jouve, generazioni a confronto

© Estate Germaine Krull, Museum Folkwang, Essen

«Il vero fotografo è il testimone di tutti i giorni. È il reporter»: ad affermarlo è Germaine Krull (1897-1985), tra i pionieri del fotogiornalismo moderno. La mostra che le dedica il Jeu de Paume, dal 2 giugno al 27 settembre, espone più di cento scatti d’epoca del suo periodo «parigino», ovvero dal 1926 al 1935, accompagnati dalle riviste per le quali la fotografa tedesca (nata a Poznan, in Polonia) lavorò in quegli anni. Una volta a Parigi, Germaine Krull partecipò infatti nel 1928 al lancio della rivista «Vu» per la quale, insieme al collega André Kertész, realizzò un nuovo tipo di reportage, libero e senza tabù. Collaborò con altre riviste, «Jazz», «Variétés», «L’Art vivant». Fu anche tra i primi fotografi della sua generazione a pubblicare libri con i suoi scatti: Metal nel 1928, 100 x Paris nel 1929, Études de nu nel 1930 e diversi altri. Della vita parigina immortalò i clochard, i bassifondi e i quartieri popolari, i mercati. Molte delle foto esposte provengono dalle collezioni del Folkwang Museum di Essen (nella foto, Jean Cocteau, 1929).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 354, giugno 2015


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012