I 74 getti d’acqua di Latona

L.D.M. |

Dal 18 maggio i visitatori della Reggia hanno modo di riscoprire la bella Fontana di Latona dopo il restauro. Con i suoi 74 getti d’acqua fu costruita al centro della prospettiva del Grand Canal nel 1687, durante il regno di Luigi XIV, su progetto di Jules Hardouin-Mansart. Tre secoli più tardi diverse alterazioni intaccavano la stabilità generale dell’opera, con grossi problemi di impermeabilità. I decori scolpiti e i marmi si erano molto degradati. L’enorme cantiere è stato lanciato tre anni fa per un totale di 8 milioni di euro finanziati dalla fondazione Philanthropia. I lavori, affidati all’architetto dei Monuments Nationaux Pierre-André Lablaude, sono stati portati avanti secondo le tecniche antiche; la fontana è stata smontata e poi rimontata pezzo per pezzo; le 73 statue e tutti gli elementi in piombo e in marmo della vasca sono stati restaurati; sono stati risolti i problemi legati alle canalizzazioni e all’impermeabilità e ricreati alcuni effetti d’acqua perduti. Anche al parterre, il giardino di circa 3,5 ettari disegnato da Le Nôtre ai piedi della fontana, è stato restituito l’assetto originario.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di L.D.M.