Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni

Che ve ne sembra dell’America?

Camminata di lettura

Sandra Binion offre un buon antidoto all’atteggiarsi di moda nel mondo dell’arte

Sandra Binion (nata a Chicago nel 1949, dove tuttora lavora), opera su molti registri ma il motivo che più accompagna la sua arte è l’osservazione della natura. Basta un seme o l’ombra di una radice per ispirarle un acquerello o una fotografia. Le varie operazioni che sono generate dalla sua versatilità non sono mai atteggiate a dimostrare alcunché o a seguire questa o quell’altra tendenza o teoria. Nascono spontanee dalla sensibilità acuta con la quale recepisce il mondo.
L’artista cammina e guarda. Una foglia su un marciapiede di Chicago, un intrico di alberi in un bosco della Toscana le suggeriscono innumerevoli dispense dal dover classificare o insegnare. Da questo suo atteggiamento per metà attonito, per metà preciso come l’occhio di un microscopio, nasce un’arte variegata che dall’effimero si proietta in un flusso esistenziale senza conclusione.
Arte come questa è un buon antidoto all’atteggiarsi tanto di moda nel nostro mondo internazionale delle mostre. Binion trasmette le sue riflessioni accurate anche in ambienti costruiti e in video.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Lucio Pozzi, da Il Giornale dell'Arte numero 353, maggio 2015


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012