Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Roma

Da Balthus a Bubu

«Jean-Luc Moulène. Il était une fois» a Villa Medici fino al 13 settembre è la nuova mostra aperta all’Accademia di Francia, curata dal suo direttore Éric de Chassey. L’artista, nato a Reims nel 1955 ma da quarant’anni stabilitosi a Parigi, ha elaborato un corpus di opere estremamente diversificato, che dai disegni dei primi anni si apre a ventaglio comprendendo anche pittura, scultura (nella foto, «Slipknot»), oggetti, fotografie, film, libri e altre pubblicazioni. Una produzione che al tempo stesso riflette sulla condizione sociale dell’artista, esprime una critica radicale della rappresentazione in termini di manipolazione e seduzione e propone una ricerca non priva di ironia e sarcasmo. L’esposizione presenta opere recenti, create da Moulène per l’occasione, ma anche una sintesi del suo lavoro precedente, con alcuni vecchi progetti. La frequentazione di Villa Medici a partire dal 2010, oltre alla sua partecipazione a due collettive nel 1999 e nel 2004, ha permesso all’autore di immergersi completamente nello spirito del luogo.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

F.C.G., da Il Giornale dell'Arte numero 353, maggio 2015


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012