Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Napoli

L’umanesimo dell’antidesign

«Poeta, scultore, pittore, alla maniera di Calder, Arp e Melotti»: così Marco Di Capua, curatore della mostra «Una collezione privata di Ugo Marano», definisce l’artista campano scomparso nel 2011, la cui produzione è esposta al Plart dal 29 maggio al 31 luglio nell’ambito del Festival Internazionale del design. Il protagonista è un «designer antidesigner», che ha sottratto l’oggetto alla produzione seriale e alla «preoccupazione» funzionalistica, per conferirgli dignità di opera unica. Ceramiche, metalli, legni e tessere musive costruiscono sedie (nella foto, «Signore sedie», 1990 ca, per il foyer del teatro di Villa Patrizi, Napoli), vasi di grande formato, piatti, troni e mosaici. Costellati da parole, ideogrammi e immagini, questi oggetti condensano echi di misticismo non religioso e conservano la forza della materia con cui l’artista si è sempre confrontato. Il «nuovo umanesimo» professato da Marano coincide con una produzione che conserva le tracce delle storie personali e collettive, ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

O.S.V., da Il Giornale dell'Arte numero 353, maggio 2015


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012