Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

L'Orlando furiosa

Liti, politica e scambi di favori

«Gli storici dell’arte sono sempre litigiosissimi», ammette Caterina Bon Valsassina nel presentare la mostra alla Villa Reale di Monza, tanto che Nicola Spinosa, padre ispiratore del progetto circa quattro anni fa, non è arrivato al traguardo. Secco il suo «no» all’ultimo di una lunga serie di tentativi di stravolgimento del piano originario, suo e di Carlo Bertelli, anch’egli dimessosi dal Comitato scientifico anzitempo. Resta invece Pierre Rosenberg, forse più diplomatico, o forse perché, da forestiero, può dirsi super partes, senza venir fagocitato da nessuna logica di potere italiano. I finanziamenti sono perlopiù di Regione Lombardia: «Il primo dépliant di presentazione è piaciuto moltissimo al presidente Roberto Maroni», racconta la Bon Valsassina. Al tavolo del relatori, il giorno della preview, c’erano in tanti, tutti ben attenti a ricordare i vari ruoli di presidente, commissario, sottosegretario, sindaco, assessore o soprintendente, e chi più ne ha più ne metta. Unica voce al di fuori della politica era Ada Masoero, curatrice della sezione del Novecento che è la più intrigante dell’intera mostra, intelligente nelle scelte e per nulla scontata.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Anna Orlando, da Il Giornale dell'Arte numero 353, maggio 2015


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012