Il design milanese inizia da Maggiolini

Ad.M. |

Il primo brand di design di Milano ha più di 200 anni. Non di un refuso si tratta, ma di una realtà storica, perché fu Giuseppe Maggiolini (Parabiago 1738-1814) a intuire per primo l’importanza di supportare la sua sapienza di intarsiatore con invenzioni formali di artisti rinomati (che, va detto, facevano a gara per fornirglieli). Maggiolini fu subito premiato: le sue creazioni furono un «must» per la corte asburgica, alla fine del Settecento, e poi per quella napoleonica e per l’entourage dell’aristocrazia e dell’alta borghesia, non solo lombarde. Era nato il «Mobile Maggiolini», oggi al centro della mostra «Maggiolini al Fuorisalone», curata da Giuseppe Beretti per la settimana del design. Presentata dal 14 al 19 aprile nella Galleria San Fedele, in via Hoepli 3, la mostra è frutto della collaborazione di Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, CorsiArte (che organizza anche le visite
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Ad.M.