Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Vienna

Il Fregio di Klimt resta a Vienna

Dipinto da Gustav Klimt nel 1902 in omaggio al musicista tedesco, il Fregio di Beethoven (nella foto, un particolare dell’opera lunga 34 metri), non verrà restituito e resterà nei sotterranei della palazzina della Secessione viennese dove è esposto dal 1986, anche se appartiene alle collezioni del Belvedere. Lo ha stabilito un’apposita commissione dopo uno stillicidio di mesi. Il nucleo della motivazione: la vendita da parte di Erich Lederer alla Repubblica nel 1972 fu corretta e il divieto di esportazione che pur pesava sulla transazione fu ininfluente: «Se Lederer non avesse venduto, è pensabile che avrebbe ottenuto il permesso di esportazione», ha stabilito all’unanimità la commissione. La vicenda è intricata e numerosi sono gli esperti che hanno sostenuto la restituzione e si dicono esterrefatti per il verdetto. «Un’eclatante decisione sbagliata», ha commentato Sophie Lillie. Attualmente impegnata nella Task Force che sta contribuendo a vagliare la collezione ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Flavia Foradini, da Il Giornale dell'Arte numero 352, aprile 2015


Ricerca


GDA aprile 2019

Vernissage aprile 2019

Il Giornale delle Mostre online aprile 2019

Vedere a ...
Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012