Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

New York

All’Armory è di nuovo show

La fiera si è rilanciata dopo anni di appannamento

Lavori in corso all’Armory Show. Foto courtesy of Roberto Chamorro for The Armory Show

Il rilancio dell’Armory Show inizia a far vedere i suoi effetti dopo tre anni di direzione di Noah Horowitz. Alla 17ma edizione della fiera d’arte contemporanea, aperta dal 5 all’8 marzo, è arrivato un numero record di domande di partecipazione. «C’è stato un vero cambiamento dopo l’ultima edizione. Finalmente sembra che sia scattato qualcosa nella mentalità di tutti, dai giornalisti ai galleristi», spiega Horowitz. Varata nel 1994 al Gramercy Park Hotel dai mercanti Colin de Land, Pat Hearn, Matthew Marks e Paul Morris, l’Armory (che allora si chiamava Gramercy International Art Fair) era un evento molto apprezzato e influente, che ha perso però il favore dei partecipanti e del pubblico diventando troppo «di settore». Il programma di Horowitz, all’atto della sua nomina, si è incentrato sul «miglioramento della fiera» anziché sulla competizione con altre mostre mercato, a cominciare dalla più temibile rivale, l’edizione newyorkese di Frieze. Una ristrutturazione architettonica della sede, ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Charlotte Burns, da Il Giornale dell'Arte numero 351, marzo 2015



GDA Abbonamenti 2020





GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012