Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Genova

Gli espressionisti pontificano

I protagonisti di «Die Brücke» a Palazzo Ducale

Ernst Ludwig Kirchner, «Nudo che si pettina», 1913, Berlino, Brücke-Museum

Genova. Si apre il 5 marzo a Palazzo Ducale «Da Kirchner a Nolde. Espressionismo tedesco 1905-1913», una rassegna dedicata a «Die Brücke» (il Ponte), gruppo nato nel giugno del 1905. La mostra nasce in collaborazione con il Brücke Museum di Berlino, che ne conserva la più vasta raccolta e la più completa documentazione. La direttrice del museo, Magdalena Moeller, è la curatrice di questa rassegna, organizzata con MondoMostre Skira, che fino al 12 luglio schiera oltre 150 tra dipinti, disegni e incisioni. Va segnalata la varietà delle tecniche documentate, visto che si tratta di un momento cruciale di sperimentazione artistica anche sui materiali e sugli aspetti formali. Così di Kirchner sono esposti diversi oli databili dal 1905 fino al 1913, anno in cui il gruppo si scioglie, ma la sua arte feroce e inquieta è ben illustrata anche attraverso acquerelli, pastelli e disegni che aprono finestre su inquieti scenari urbani, e da numerose litografie. Accostate a quelle di Erich Heckel e di Karl Schmidt-Rottluff, gli altri fondatori del gruppo di Dresda, queste opere illustrano perfettamente tutta la violenza che pare preludere al dramma della guerra. I nudi femminili di questi artisti sono figure isolate in stanze prive di luce, dove gli specchi sono mere illusioni di fuga da una realtà amara. Le opere di Max Pechstein hanno contenuti più lirici, ma l’artista non risulta impermeabile allo stile contagioso dell’Espressionismo. Presenti anche lavori di Emil Nolde, per completare un panorama che raramente in Italia si ha la possibilità di vedere indagato con adeguata completezza.


Anna Orlando , da Il Giornale dell'Arte numero 351, marzo 2015


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012