Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Palazzolo Acreide (Sr)

Atteso da 45 anni

Il 27 dicembre è stato inaugurato il Museo Archeologico presso Palazzo Cappellani (XVIII-XIX secolo, nella foto la facciata). Lo si attendeva da 45 anni, da quando, cioè, la Regione alla fine degli anni ’70 aveva acquistato l’edificio espressamente destinato all’esposizione della collezione realizzata nella prima metà dell’Ottocento dal barone Gabriele Judica, regio custode per le Antichità di Noto, derivante in parte dalle sue raccolte e in parte dagli scavi archeologici che egli stesso condusse nelle necropoli di Colle Orbo e della Pinita, nell’area dei «Santoni», nelle latomie, nei templi ferali, del teatro greco e del bouleuterion. Il progetto di allestire un museo con i reperti dell’imponente collezione (finora nei depositi del Museo Archeologico di Lentini) è, in realtà, l’attualizzazione in chiave contemporanea di quanto lo stesso Judica aveva realizzato, esponendo la sua collezione in ambienti dedicati nel proprio palazzo, per consentirne la visita a studiosi e visitatori, seguendo un indirizzo che derivava da altri cultori di antiquaria del tempo (come il principe Biscari a Catania alla metà del Settecento).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

S.M., da Il Giornale dell'Arte numero 350, febbraio 2015



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012