MUSEO INFINITO 970x90 gif
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Il silenzio di Riccio

Sergio Riccio, Salone refettorio ex convento Santa Caterina a Formiello

Napoli. Per adesso «Quel che resta» di Sergio Riccio, maestro napoletano della fotografia in bianco e nero, sarà in mostra dal 19 novembre al 15 dicembre, nella casa studio del fotografo a Napoli, in via Salvator Rosa 287, diventata  per l’occasione «galleria».
Sono esposte 18 opere stampate in formato 60x90 cm su carta museale di 110x100 cm: il supporto dell’immagine diventa in tal modo un vero e proprio passepartout naturale, bianco, delle fotografie. Le opere sono sospese alla volta dell’ambiente, in una installazione che gode delle particolari illuminazioni allestite da Enzo Cafiero per meglio sottolineare l’insieme di «immagini galleggianti in uno spazio senza tempo e senza suoni».

Gli scatti in mostra propongono soggetti e tematiche che da sempre sono cari a Riccio, come il  silenzio, tout court o postindustriale (come le serie «Bagnoli Anno Zero» e «Le Luci di Napoli»). Sua fonte ...

Carlo Avvisati, edizione online, 16 novembre 2015

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Sergio Riccio, Deposito
  • Sergio Riccio, Deposito
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012