Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

New York

Una testa di Alessandro e l’Ercole nemeo

Bloccata la vendita di una figura prenuragica da Christie’s. L’archeologia fattura 11,9 milioni di euro

New York. Delle aste archeologiche programmate a Manhattan l’11 e 12 dicembre in Italia si era cominciato a parlare già il mese prima: una scultura sarda in marmo di epoca prenuragica (2500 a.C.), infatti, che era stata consegnata da una collezione privata a Christie’s per l’asta dell’11, con stime comprese tra 640mila e 960mila euro, è stata ritirata dall’asta su richiesta del nostro Nucleo tutela patrimonio artistico dei Carabinieri affinché se ne possano verificare le circostanze di provenienza. Le indagini sono in corso.
I due giorni di aste a New York hanno incassato in totale circa 11,9 milioni di euro. Christie’s aveva due cataloghi, uno di reperti archeologici, l’altro di gioielli antichi; per il primo, la casa d’aste di Rockefeller Plaza ha incassato 6 milioni di euro; per il secondo, 591mila. Sotheby’s per la sua asta ha incassato 5.252.000 euro.
Nella vendita di Christie’s il prezzo più alto è stato pagato per una testa romana imperiale (I secolo d.C.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

V.B. , da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012