Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Fontainebleau

Napoleone in testa a un coreano

Il nuovo proprietario della feluca di Bonaparte ha avuto la meglio su una underbidder giapponese

Il ricordo di Napoleone Bonaparte è sempre vivo: mobilita le folle e fa esplodere i prezzi. Il 15 e il 16 novembre, a Fontainebleau, gli amatori erano numerosi ad assistere alla dispersione, sotto l’egida delle case d’asta Osenat-Binoche e Giquello, della collezione napoleonica di Monaco, raccolta essenzialmente da Ranieri II (1870-1949). La sala era stracolma. «In quindici anni, il mercato dell’Impero si è allargato: da un pugno di collezionisti, il numero è diventato oggi considerevole», nota Jean-Pierre Osenat. In due giorni sono stati raccolti 10 milioni di euro (contro stime di 4), un record per una vendita napoleonica, con solo due pezzi invenduti. La vendita precedente, nel 2007, aveva raccolto 7 milioni di euro. Il cappello in feltro nero, esemplare proveniente da Joseph Giraud (veterinario delle scuderie imperiali) è stato acquistato a 1,9 milioni di euro (stime 300-400mila) dal sudcoreano Tka Lee, presente in sala, contro una giapponese, e giunto appositamente dal suo paese dopo aver visto un reportage televisivo.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Marie Potard, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012