Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Parigi

Banditori di razza

Antoine Ader, discendente da una dinastia di commissaire-priseur che hanno fatto l’epoca d’oro di Drouot, si è spento il 12 novembre all’età di 78 anni. L’étude Ader, fondato nel 1692, prese il volo negli anni Cinquanta, divenendo la prima casa d’aste di Francia e una delle più importanti al mondo. Antoine Ader disperse collezioni prestigiose come quelle di David-Weill, André Lefèvre, Sacha Guitry o di Rothschild. Ora suo fratello Rémy Ader prosegue l’attività plurisecolare della famiglia in associazione con David Nordmann (con l’étude Ader-Nordmann).

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

M.P. , da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012