Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Editoria dedicata

Electa intensifica le novità per Roma

Luigi Spina, Il Foro romano dopo un tempo di pioggia, h 7.30 pm ©Luigi Spina - Ssbar - Electa

Pioggia di volumi Electa, concessionaria della Soprintendenza archeologica di Roma, su un variegato ventaglio di aspetti specialistici, museografici, documentari legati all’archeologia romana.
Partiamo dalla nuovissima elegante collana Electaphoto dedicata interamente alla fotografia, che inaugura questo mese con due titoli, la monografia su Mario Dondero, catalogo della grande antologica sulla sua attività di fotogiornalista dagli anni Cinquanta a oggi allestita fino al 22 marzo alle Terme di Diocleziano (Mario Dondero, a cura di Nunzio Giustozzi e Laura Strappa, 328 pp., 432 ill. col. e b/n, € 35,00; in libreria dal 19 gennaio), e un volume di Luigi Spina, che con Electa, ma non solo, ha lavorato spesso sul tema dell’archeologia (Villa Adriana, Ercolano, sculture Farnese, Museo Palatino eccetera). Con Luigi Spina. L’ora incerta (176 pp., 140 ill., € 35,00; in libreria dal 24 febbraio) il fotografo campano offre la sua visione del cuore di Roma antica attraverso un viaggio poetico e suggestivo tra Foro Romano e Palatino, là dove si stratificano oltre due millenni di storia tra archi trionfali, colonne, templi e ruderi di residenze imperiali. Si lega idealmente a questi scatti il volume Augusto sul Palatino. Gli scavi di Gianfilippo Carettoni (1955-1984). Appunti inediti, a cura di Maria Antonietta Tomei (400 pp., 300 ill., € 50,00). Gianfilippo Carettoni fu prima funzionario e poi direttore fino al 1976 del Foro Romano-Palatino, come già Tomei. Qui si impegnò in una fondamentale serie di scavi e ricerche sulla Basilica Aemilia e la Casa delle Vestali, la Casa di Livia, il Tempio di Apollo, soprattutto sulla Casa di Augusto di cui dimostrò la strettissima relazione con il Tempio di Apollo. Di questi scavi trentennali finora ben poco era stato edito, in particolare di quelli degli ultimi anni, a fronte della notevole massa di appunti, disegni e foto mai sistematizzati a causa della malattia e della morte dell’archeologo. Materiale importante finito alla Soprintendenza e oggi studiato, riorganizzato ed edito da Tomei, che si inserisce in un vivace dibattito e che riguarda anche zone finora inedite come la terrazza sacra del Tempio di Apollo e il cortile delle Biblioteche. Proprio gli spazi che ospitano l’antologica di Dondero, l’altro esordio della collana Electaphoto, sono oggetto di una corposa monografia dedicata a Le Terme di Diocleziano. La Certosa di Santa Maria degli Angeli (400 pp., 300 ill., € 50,00) che vi si impiantò sopra, nel Cinquecento, su progetto di Michelangelo. A ricucire in tutti i suoi particolari le plurisecolari vicende di questo gigantesco complesso (le terme furono le più grandiose di Roma, estese su oltre 13 ettari e capienti fino a tremila persone alla volta) sono la direttrice del monumento Rosanna Friggeri e Marina Magnani Cianetti. Il volume va dalle origini ai giorni nostri, compresi gli ultimi interventi di restauro e musealizzazione, e intreccia fonti antiche e moderne con le più recenti analisi delle strutture e scoperte di scavo, con affondi specifici sul complesso sistema idrico, le decorazioni, le evidenze epigrafiche e inedite ricostruzioni per esempio della «natatio», da poco aperta al pubblico. Infine Museo Nazionale Romano-Crypta Balbi. Ceramiche medievali e moderne III. Dal Seicento all’Ottocento (1610-1850), a cura di Marco Ricci e Laura Vendittelli direttrice del monumento (360 pp., 1.450 ill., € 60,00), conclude con il terzo e ultimo volume l’imponente catalogazione delle ceramiche conservate alla Crypta Balbi, che giusto il mese scorso ha vinto il Premio Riccardo Francovich riservato al miglior museo o parco archeologico nazionale a tema medievale. Organizzata per tipologie di materiali, la raccolta riflette le trasformazioni urbane e socio-culturali evidenziate dagli scavi del sito avviati nell’81 e tuttora in corso, seguiti con attenzione dal nostro giornale.

Federico Castelli Gattinara, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012