Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

Milano

Svolazzatori e fleximofoni

foto Bruno Bani

Che sarà mai uno «Svolazzatore Cromocangiante»? Un «Fleximofono»? Pare di essere tornati alle invenzioni provocatorie e geniali dei futuristi, all’«Intonarumori» di Russolo o alle sculture di sola luce teorizzate da Boccioni nel «Manifesto della scultura futurista». Ci troviamo invece nella mostra «L’immagine della rêverie», che Osart Gallery dedica fino al 28 febbraio a Piero Fogliati (Torino, 1930), autentico maestro nel saper trarre da «frammenti di tecnologia elementari», come lui li definisce, macchine ingegnose capaci di generare suoni e luci stupefacenti, ironici e poetici a un tempo. Osart Gallery espone in questa mostra lavori realizzati tra il 1967 e il 1970, procedendo nella sua ricognizione dell’arte italiana degli anni Sessanta e Settanta, periodo che si rivela sempre più come una miniera di realtà affascinanti e troppo a lungo trascurate. Così lo «Svolazzatore Cromocangiante» (nella foto), che quando è spento si presenta come un cilindro nero da cui si alza una piccola elica bianca, una volta acceso diventa una realtà quasi viva, come un volo di farfalle dai colori mutevoli e luminosi.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ad.M., da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012