Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Roma

I confini di Zaza

Fino al 15 febbrario alla Gnam «Michele Zaza. Il confine del mio corpo è il confine del mio mondo» (catalogo Maretti), a cura di Angelandreina Rorro, presenta l’intera ricerca dell’artista d’origine pugliese (Molfetta 1948) ma di formazione milanese (nel 1971 si diploma in scultura con Marino Marini all’Accademia di Brera, l’anno successivo inaugura la sua prima personale alla Galleria Il Diaframma) condensata in 24 lavori. Si parte dalla documentazione fotografica di una delle sue prime performance, «Simulazione d’incendio» del 1970, si transita attraverso opere fotografiche allora per nulla scontate, dipinti, 15 progetti su cartoni degli anni Novanta, fino alle installazioni più recenti, nelle quali il volto (frontale, di profilo, dipinto di bianco, nero o blu) assume una valenza assoluta, rivelatrice, coniugando alla perfezione la matrice antropologica e la suggestione metafisica di tutto il suo lavoro (nella foto, «Paesaggio magico», 2011). La sua è stata una ricerca tanto coerente quanto difficile ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

F.C.G., da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012