Pizzi e gioielli

O.S.V. |

Avellino. Dal 19 gennaio al 9 febbraio il Complesso Monumentale Carcere Borbonico ospita la mostra «Pizzi Cannella. La Fontana Ferma - Fusioni in bronzo 1987-2013», a cura di Maria Savarese e composta di una ventina di opere, tra sculture e carte. Il titolo riprende quello di un’installazione costruita con quattro grandi anfore che consentono di strutturare un gioco di riflessi di acqua mossa immessa costantemente nei vasi da un sistema di irrigazione. Si vedono inoltre 14 sculture inedite che propongono in tre dimensioni le figure ricorrenti nel repertorio pittorico del sessantenne artista laziale: i Gioielli, le Conchiglie, i Fiori secchi e le Lucertole. Sei grandi opere su carta approfondiscono il tema dei vasi e delle anfore.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di O.S.V.