Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Anniversari

2015: Vincent stravince

Per il 125mo anniversario della morte di Van Gogh in tutto il mondo si organizzano mostre che lo celebrano, mentre si riapre il dibattito: si suicidò o venne ucciso?

Il 125mo anniversario della morte di Vincent van Gogh è l’occasione per organizzare una serie di mostre dedicate a uno degli artisti più amati dal grande pubblico. Van Gogh morì il 29 luglio 1890, ucciso da un colpo di pistola, a Auvers-sur-Oise, a nord di Parigi. Durante i 70 giorni trascorsi nel villaggio aveva dipinto un quadro al giorno. La prima mostra sarà anche una delle più interessanti: un esame dei primi anni di Van Gogh, quando era missionario nella zona mineraria di Borinange, nella provincia belga di Hainaut. Si fanno risalire proprio a quegli anni i suoi primi tentativi di diventare un artista. La mostra si terrà nel capoluogo della provincia, Mons, Capitale europea della cultura 2015 insieme a Pilsen, nella Repubblica Ceca. «Van Gogh nel Borinage: la nascita di un artista» (24 gennaio-17 maggio) è visitabile nel Musée des Beaux-Arts della città, recentemente ampliato. Il curatore Sjraar van Heugten ha scelto il periodo meno studiato dell’artista, dal 1878 al 1880, quando Van Gogh viveva tra i minatori.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Martin Bailey, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012