Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Anniversari

2015: Vincent stravince

Per il 125mo anniversario della morte di Van Gogh in tutto il mondo si organizzano mostre che lo celebrano, mentre si riapre il dibattito: si suicidò o venne ucciso?

Il 125mo anniversario della morte di Vincent van Gogh è l’occasione per organizzare una serie di mostre dedicate a uno degli artisti più amati dal grande pubblico. Van Gogh morì il 29 luglio 1890, ucciso da un colpo di pistola, a Auvers-sur-Oise, a nord di Parigi. Durante i 70 giorni trascorsi nel villaggio aveva dipinto un quadro al giorno. La prima mostra sarà anche una delle più interessanti: un esame dei primi anni di Van Gogh, quando era missionario nella zona mineraria di Borinange, nella provincia belga di Hainaut. Si fanno risalire proprio a quegli anni i suoi primi tentativi di diventare un artista. La mostra si terrà nel capoluogo della provincia, Mons, Capitale europea della cultura 2015 insieme a Pilsen, nella Repubblica Ceca. «Van Gogh nel Borinage: la nascita di un artista» (24 gennaio-17 maggio) è visitabile nel Musée des Beaux-Arts della città, recentemente ampliato. Il curatore Sjraar van Heugten ha scelto il periodo meno studiato dell’artista, dal 1878 al 1880, quando Van Gogh viveva tra i minatori.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Martin Bailey, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012