Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Firenze

Giovane, italiano, cosmopolita e soprattutto fundraiser. Si spera

Arturo Galansino, dalla Royal Academy, subentra a James Bradburne alla guida della Fondazione Palazzo Strozzi. Missione: cercare soldi

Firenze. Il mancato rinnovo di James Bradburne alla direzione di Palazzo Strozzi era nell’aria. La scelta di cambiare figura non sarebbe stata, però, legata a un disconoscimento delle sue capacità (poiché innegabile è la trasformazione dell’immagine di Palazzo Strozzi e il valore di mostre svoltesi sotto la sua direzione), quanto a un desiderio di alternanza dopo otto anni di mandato.
Il nuovo direttore, che si insedierà a marzo, lasciando Londra, è Arturo Galansino. Giovane (38 anni), brillante e molto affabile, con la serietà dello studioso coniugata a una spigliata verve cosmopolita, Galansino si è laureato a Milano con Giovanni Agosti e dottorato a Torino con Gianni Romano e una tesi su Giovanni Previtali; è stato poi ricercatore dal 2006 al 2007 all’Inha (Institut National d’Histoire de l’Art) di Parigi; ha collaborato, dal 2008 al 2010, alla curatela di mostre al Louvre, come «Mantegna» e «Tiziano, Tintoretto, Veronese»; si è poi trasferito a Londra, dove è stato prima curatorial assistant, dal 2010 al 2012, alla National Gallery per «Tiziano’s First Masterpiece.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Laura Lombardi, da Il Giornale dell'Arte numero 349, gennaio 2015


Ricerca


GDA settembre 2019

Vernissage settembre 2019

Il Giornale delle Mostre online settembre 2019

Ministero settembre 2019

Guida alla Biennale di Firenze settembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012