Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Roma

Brjullov archeologo e ritrattista «romano»

Dal 25 settembre all’8 novembre Gianluca Berardi propone del pittore russo Karl Brjullov, un album di 42 fogli e alcuni bozzetti, provenienti dalla collezione Tittoni, eseguiti durante l’ultimo periodo di vita dell’artista a Manziana, non lontana da Roma, ospite dell’amico Angelo Tittoni per tentare di curare la tisi che ne minava la salute. Nato a San Pietroburgo nel 1799 da una famiglia di origini francesi, Brjullov, dopo gli studi all’Accademia, dal 1822 al 1835 visse e lavorò a Roma. Qui dipinse il grande quadro che gli diede la notorietà anche fuori dei confini italiani, «L’ultimo giorno di Pompei» (1830-33). A Roma è legata anche la sua fama di ritrattista, che fece posare, tra gli altri, i coniugi Olenin (1827; galleria Tretjakov, Mosca) e la granduchessa Elena Pavlovna con la figlia (1829; Museo Russo, San Pietroburgo). Morì nel 1852. Ha lasciato diversi ritratti della famiglia Tittoni, conservati dai suoi eredi. Il corpus di disegni che sarà ora esposto rivela l’idea germinale all’origine della produzione pittorica di Brjullov nell’ultima fase della sua stagione creativa.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

F. R. M. , da Il Giornale dell'Arte numero 345, settembre 2014


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012