GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Il favoloso archivio del banchiere

Fino al 2 novembre al Martin-Gropius-Bau la mostra «Il mondo nel 1914. La fotografia a colori alla vigilia della Grande Guerra» presenta le fotografie a colori e i film che il banchiere francese Albert Kahn (1860-1940) commissionò tra il 1908 e il 1914 a vari fotografi in tutto il mondo. Sull’entusiasmo per l’invenzione del cinema e del sistema Autochrome dei fratelli Lumière, con l’aiuto del filosofo Henri Bergson, dell’antropologo Jean Brunhes e del filosofo e naturalista Hermann-Alexsander von Keyserling, Albert Kahn ideò Les Archives de la Planète in cui raccolse oltre 70mila immagini a colori (scene di folklore locale, monumenti, nella foto il ponte di Mostar, e paesaggi) a illustrare con intenzioni pacifiste il patrimonio etnografico di Europa, Asia e Africa. Centro della mostra sono gli «Autochrome» di Adolf Miete (1862-1927), inventore della pellicola pancromatica e della stampa a tre colori e autore della serie di paesaggi tedeschi voluta dal kaiser Guglielmo II per l’Esposizione Universale di St.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Giovanni Pellinghelli del Monticello, da Il Giornale dell'Arte numero 345, settembre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012