GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

500 Cartier-Bresson arrivano a Roma

«Henri Cartier-Bresson, New York (particolare), 1935» © George Hoyninge Hune

Roma. Arriva anche in Italia, dopo il grande successo parigino (cfr. 340, mar. ’14, p. 40), la mostra antologica di Henri Cartier-Bresson, curata da Clément Chéroux e organizzata dal Centre Pompidou in collaborazione con la Fondazione Henri Cartier-Bresson e prodotta a Roma da Zetema e Contrasto. Al Museo dell’Ara Pacis, dal 26 settembre al 6 gennaio 2015 è dunque possibile vedere le oltre 500 immagini (nella foto, «Henri Cartier-Bresson, New York (particolare), 1935») che, suddivise in nove sezioni tematiche, permettono di leggere insieme l’opera completa del maestro francese e la storia di gran parte del XX secolo, che nell’artista nato a Chanteloup nel 1908 e morto a Cereste nel 2004, ha avuto uno dei testimoni più attenti e creativi. Accompagna la mostra un catalogo edito da Contrasto.


Articoli correlati:
Cartier-Bresson uno e trino  

...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

da Il Giornale dell'Arte numero 345, settembre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012