GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Gli orizzonti di Cresci

Quaranta opere commissionate dal museo, primo passo di un progetto che vedrà il MA*GA acquisire un ruolo sempre più significativo di committente nell’ambito della fotografia internazionale, compongono la personale di Mario Cresci «Ex/Post. Orizzonti momentanei» (dal 7 settembre al 19 ottobre), curata da Emma Zanella e Alessandro Castiglioni. Al fotografo (nato a Chiavari nel 1942, docente all’Accademia Carrara di Bergamo, all’Ecole d’Arts Appliqués di Vevey in Svizzera e in numerose università italiane) il MA*GA ha chiesto di esplorare il proprio territorio, oggetto di una radicale riconversione dopo il tramonto dell’età industriale. Le sue immagini hanno sondato siti di archeologia industriale in cui sopravvivono unità di lavoro, siti destinati a usi diversi da quelli originari (come il Museo del Volo di Malpensa) o i nuovi complessi edilizi sorti su ciò che c’era: luoghi in costante trasformazione a cui rimanda il titolo della rassegna. Alcuni lavori troveranno posto nella collezione permanente del museo.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Ad. M. , da Il Giornale dell'Arte numero 345, settembre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012