Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Huaca de la Luna

Artigli di felino

«Le piccole dimensioni della tomba fanno pensare a un personaggio di basso livello sociale, il suo corredo funerario, tra cui uno scettro simile a quello del Signore di Sipán, presenta, tuttavia, oggetti con simboli dei re più importanti». Con queste parole l’archeologo Santiago Uceda ha presentato l’ultima scoperta condotta nell’area urbana compresa tra la Huaca del Sol e la Huaca de la Luna, in quello che probabilmente era il centro più importante della cultura Moche (100-850 d.C.). Del corredo funerario fanno parte anche diverse bottiglie con ansa a staffa, orecchini in crisocolla e rame dorato, tre mandibole di giaguaro (?) e due artigli di felino in rame dorato, che sono un pezzo unico in tutta l’arte Moche, perché hanno lo sperone al centro sotto gli altri quattro artigli. Lo scettro, che presenta una camera tronco-piramidale con pareti in rame saldate con oro, riapre la questione dei rapporti tra i siti Moche del Nord e quelli del Sud, dove questa tipologia di oggetti non è mai stata trovata.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

A.A., da Il Giornale dell'Arte numero 345, settembre 2014


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012