Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

Bergamo

Ironico e romantico

«Pittore di paesaggi», come lo definisce in catalogo il critico e filosofo Rocco Ronchi, Alfredo Casali lo è anche quando si dedica a interni con scarni brani di nature morte: identica la volontà di appellarsi alla purezza formale romanica (come sottolinea il testo di Chiara Gatti) e di evitare le secche di certa esangue figurazione contemporanea. Lo si vede alla Galleria Ceribelli, che sino a tutto luglio dedica all’artista piacentino una personale composta da una quarantina di opere recenti. Sono dipinti di medio e piccolo formato dalla gamma cromatica severa quanto la sinteticità del segno di Casali: profili elementari di case, tavoli e oggetti denudati da ogni finzione prospettica, nubi e alberi affiorano da meditate stesure perlacee, da delicati dialoghi in giallo e ocra, da uno spazio nel quale la luce sembra corrodere e inghiottire le forme e i contorni come certe nebbie padane, ma anche come gli «intonaci» di Twombly inglobano grafemi simili a cicatrici. Permane una lieve (e a tratti ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

F.F., da Il Giornale dell'Arte numero 344, luglio 2014


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012