Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Parigi

Nei giardini di Luigi XIV

Il nuovo scenografo della Biennale des Antiquaires, Jacques Grange, ha interpellato i giardinieri di Versailles per ricreare al Grand Palais le serre reali

Paolo da Visso, fronte di cassapanca del 1440 ca (Giovanni Sarti)

Sono diverse le novità della 27ma edizione della Biennale des Antiquaires, aperta dall’11 al 21 settembre sotto le vetrate del Grand Palais, a partire dall’allestimento. Il proposito di Jacques Grange, l’interior designer francese che ha ricevuto l’incarico di concepire la cornice formale della manifestazione parigina (l’ultima edizione, quella del 2012, era stata «scenografata» da Karl Lagerfeld), è quello di ricreare i giardini di Luigi XIV, avvalendosi del contributo dei giardinieri del Castello di Versailles e di Trianon, e trasformando per 10 giorni il Grand Palais in una grandiosa serra.
Su 81 espositori in totale, sono 23 i «contemporaneisti». Nello stand della Jgm Galerie (la galleria di Jean-Gabriel Mitterrand, il nipote del fu presidente della République, François), ad esempio, figurano come già negli anni scorsi alcune opere di Claude Lalanne, tra cui diversi elementi d’arredo e la «Pomme de Londres», una mela in bronzo alta 138 cm, realizzata nel 2007 in otto esemplari.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

V. B. , da Il Giornale dell'Arte numero 344, luglio 2014


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012