CONTINENTE ITALIA 970 x 90 Nuova testata GDA

Notizie

Corsa contro il tempo per il Grande Progetto Pompei

Firmato il patto d'azione per accelerare i lavori nel sito. La scadenza inderogabile è il 31 dicembre 2015, ma tre quarti dei cantieri sono ancora da appaltare

Da sinistra, Graziano Delrio, Johannes Hahn e Dario Franceschini a Pompei

Pompei (Napoli). Il finanziamento europeo da 105 milioni del Grande Progetto Pompei (Gpp) ha un limite: il 31 dicembre 2015. Non saranno concesse deroghe. Queste in sintesi le dichiarazioni  fatte da Johannes Hahn, commissario europeo per le politiche regionali che ieri mattina è intervenuto a Pompei assieme ai ministri Dario Franceschini e Graziano Delrio,  per sottoscrivere il patto d'azione necessario per accelerare i lavori di recupero dell'area archeologica ed evitare la chiusura del «rubinetto fondi» Eu. Allo stato attuale, difatti, risulta completato l'1% dei lavori programmati. Un altro 25% è in fase di completamento. Resta da mettere a regime, appaltare e consegnare ancora il 74 per cento degli interventi programmati. Un obiettivo certamente difficile se si pensa che restano solo ancora diciassette mesi per il raggiungimento della data ultima di consegna. 
Il piano d'azione che Pompei e il suo commissario per il Gpp, il generale Giovanni ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Carlo Avvisati, edizione online, 18 luglio 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Archeologa al lavoro a Pompei

GDA412 Bertozzi & Casoni

GDA412

GDA412 Vernissage

GDA412 GDECONOMIA

GDA412 GDMOSTRE

GDA142 Vedere in Canton Ticino

GDA412 Vedere a Torino

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012