GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Rencontres d'Arles: Grande Parade per François Hébel

La 45ma edizione del festival di fotografia è l'ultima firmata dal suo storico direttore

László Moholy-Nagy scherza all'interno della vecchia fonderia Trepat. Fotografia di Lucia Moholy, 1925. Copyright Rencontres Arles

Arles (Francia). Tredici anni, un successo crescente, che ha raggiunto l’apice proprio lo scorso anno con quasi 100mila presenze in nemmeno tre mesi, eppure quella del 2014 sarà per François Hébel l’ultima direzione del primo e ancora oggi il più amato festival di fotografia del mondo, i Rencontres d’Arles, giunto alla sua 45ma edizione (dal 7 luglio al 21 settembre, sedi varie). L’arrivo in forze nella cittadina provenzale della Fondazione Luma, con i suoi progetti faraonici incarnati dalla posa della prima pietra del nuovo edificio di Frank Gehry, e l’apertura della Fondazione Van Gogh hanno incrinato gli equilibri, e Hébel ha annunciato da tempo il suo ritiro (cfr. n. 337, dic. ’13, p. 41). Ora, l’atto conclusivo è un’edizione non a caso intitolata «Parade», la sfilata finale di quanti negli anni precedenti hanno contribuito al successo del festival e del suo direttore, da Lucien Clergue a Martin Parr, da Raymond Depardon a Joan Fontcuberta a Erik Kessels, tutti chiamati però a presentare progetti nuovi, freschi, ad aprire sul futuro e a non guardare al passato.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Walter Guadagnini, da Il Giornale dell'Arte numero 344, luglio 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012