Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Gli inglesi del Louvre

 Thomas Lawrence, «Ritratto di Charles William Bell»

Valence (Francia). La prima mostra temporanea del Musée d’Art et Archéologie dalla sua riapertura nel dicembre 2013, dopo sei anni di lavori di ristrutturazione e ampliamento, ripercorre l’epoca d’oro della produzione artistica in Gran Bretagna, dal 1720 circa al regno della regina Vittoria, a metà Ottocento. L’esposizione «Da Gainsborough a Turner. L’età d’oro del paesaggio e del ritratto inglesi nelle collezioni del Louvre», aperta fino al 28 settembre e organizzata in collaborazione con il Musée des Beaux-Arts di Quimper e, naturalmente, con il Louvre, riunisce una sessantina di opere tra dipinti e disegni. Dagli anni 1720-40 gli artisti inglesi elaborarono il genere della «Conversation Piece», il ritratto di gruppo. Di questo periodo sono le opere di William Hogarth, Arthur Devis, Johann Zoffany, più tardi di Allan Ramsay, Joshua Reynolds e George Romney. Di Henry Raeburn è esposto «Ritratto di Nancy Graham o L’Innocenza», di Thomas Gainsborough «Conversazione nel parco», di Thomas Lawrence il «Ritratto di Charles William Bell».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

L.D.M., da Il Giornale dell'Arte numero 344, luglio 2014


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012