Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Macroestate

Roma. Fino al 20 settembre al Macro sono visitabili le personali di Annika Larsson e di Chittrovanu Mazumdar. Con la cura di Benedetta Carpi De Resmini, la svedese Larsson (1972) presenta il progetto «Introduction», realizzato durante la residenza all’Accademia Tedesca Roma Villa Massimo, che terminerà a fine anno. Affronta temi cruciali del mondo occidentale attraverso due video, «Blue» (2014) ed «E.A.V.» (2011) e un’installazione. È la prima personale in Italia invece per Mazumdar (1956), nato a Parigi ma attivo a Calcutta, dove il padre è stato un artista di rilievo. Curata da Paola Ugolini, la mostra «And what is left unsaid…» tratta della difficoltà per un artista di esprimersi in modo compiuto, come dimostrano le installazioni «Nightskin» e «Untitled», e le «video boxes» in cui lo spettatore può osservare momenti di vita privata attraverso uno spioncino. Nella stessa sede, è aperta fino al 7 settembre la personale della romana Cecilia Luci, «Made in water», curata da Marco Tonelli e Fabiola Naldi e che riunisce 25 lavori recenti.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

F.R.M., da Il Giornale dell'Arte numero 344, luglio 2014


Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012