Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Bergamo

Per chi suona la campana

Claudio Parmiggiani nell’Oratorio di San Lupo

Bergamo. Nell’opera «Campo dei Fiori» (2006), Claudio Parmiggiani poneva una campana sopra una catasta di libri bruciati, a rievocare il rogo di Giordano Bruno e del pensiero laico e moderno. Nell’installazione concepita dall’artista emiliano per l’ex Oratorio di San Lupo l’elemento dominante è un’altra campana bronzea, questa volta capovolta e sospesa a una trave con una corda che ne strozza il batacchio: in basso, perpendicolarmente, si apre il vuoto della botola che conduce alla cripta sottostante, quasi un richiamo al buio indicato dal cadavere di Cristo nella «Deposizione» di Caravaggio, o alla tenebra di «Nada», una delle tavole più celebri dei «Disastri della guerra» di Goya. Parmiggiani (Luzzara, 1943) interpreta così l’invaso di un edificio settecentesco nel quale si riuniva la Giovanile Compagnia della Morte: quasi un ossimoro, quell’accostamento tra giovane età e culto funerario, racchiuso nella simbologia della campana, strumento che annuncia festa o tragedia. Salendo ai tre matronei che in successione ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Franco Fanelli, da Il Giornale dell'Arte numero 344, luglio 2014


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012