Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Rijksmuseum di Amsterdam, riapre anche l'Ala Philips

Render dell'Ala Philips del Rijksmuseum

Amsterdam (Paesi Bassi). Con lo slogan «80 sale, 800 anni di storia, 8.000 opere d’arte» il 13 aprile del 2013 riapriva le porte il Rijksmuseum di Amsterdam. In realtà una parte, la cosiddetta Ala Philips, che durante i dieci anni di lavori di ristrutturazione era rimasta in funzione per mostrare una cernita dei lavori più importanti del museo, è ancora chiusa al pubblico e verrà a sua volta riaperta il 1° novembre 2014. L’ha annunciato in questi giorni il museo stesso facendo anche sapere che l’Ala Philips, completamente ristrutturata dagli architetti spagnoli Cruz e Ortiz, verrà usata per organizzare mostre temporanee di varia portata di artisti nazionali e internazionali. La prima della serie sarà «Modern Times, Fotografia nel XX secolo» che includerà 400 opere della ricca collezione del Museo. L’ala vanta tredici sale espositive e un grande ristorante con terrazza esterna per il quale è stato sviluppato un nuovo concetto culinario con gli chef che cambiano con le stagioni proprio come i guest curators.
L'apertura del giardino intorno all’Ala Philips  segnerà il completamento del «polmone verde» intorno al Rijksmuseum, e conterrà anche un piccolo padiglione del XVIII secolo, dove i visitatori, a orari prestabiliti, potranno giocare con pedine giganti sulla pavimentazione a scacchiera.
Dal 12 giugno è possibile acquistare presso gli hotel a 5 stelle di Amsterdam (e più tardi, nel corso dell’estate, presso il chiosco museale sulla Museumplein) un biglietto cumulativo che dà l’accesso senza fila al Rijksmuseum, al Museo Van Gogh e allo Stedelijk Museum di Amsterdam, e comprende un concerto della Koninlijk Orchestra presso il Concert Gebouw anche nel caso di tutto esaurito. I quattro edifici si trovano tutti sulla Museumplein (Piazza dei Musei) a pochissima distanza l’uno dall’altro e raggiungono insieme il milione di visitatori annui. Il biglietto, chiamato Museumpleinticket, vuole offrire una soluzione ai turisti che soggiornano per breve tempo in città, costa 90 euro ed è valido fino al 31 dicembre.

Articoli correlati:

Rijksmuseum: una camminata di 1,5 km lungo 800 anni di arte e storia

Paola de Groot-Testoni, edizione online, 16 giugno 2014


  • Jacques Henri Lartique, Zissou Taking Off In His Homemade Aeroplane Le “ZYX 24” | (Papa, Joie Zissou Le Fermier Rouzat, Sept. 1910) | Photographie J.H. Lartigue © Ministére de la Culture France | AAJHL | Purchased with the support of Baker & McKenzie Amsterdam N.V.

Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012