Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Parigi

Paul Alexandre torna a Parigi

Modigliani era di una “noblesse excédée”, per riprendere un’espressione di Baudelaire che gli calza a pennello. Sono stato immediatamente folgorato dal suo talento straordinario e ho voluto fare qualche cosa per lui. Gli ho comprato dei disegni e delle tele, ma ero il suo solo acquirente e non ero certo ricco». Così Paul Alexandre ricorda il suo incontro con Amedeo Modigliani in una lettera del 1954 a Giovanni Scheiwiller. A partire dal 1907 e fino al 1914, quando si arruolò, Alexandre arrivò ad acquistare oltre 500 disegni e una dozzina di dipinti del pittore livornese. Il corpus di disegni venne riscoperto, riordinato ed esposto al pubblico a partire dal 1993 a Palazzo Grassi a Venezia, passando poi alla Royal Academy di Londra, al Centro Reina Sofía di Madrid e poi a New York, a Montreal, in Svizzera, in Giappone (cfr. n. 107, gen. ’93, p. 1; il catalogo italiano di questa mostra itinerante era stato pubblicato da Umberto Allemandi). Dalla collezione di questo medico proviene il «Ritratto di Paul Alexandre», opera del 1911-12 che raffigura il mecenate del pittore livornese.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

R. Ve., da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012