Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Vienna

Il Novecento vale mille

L'arte moderna e contemporanea fa la parte del leone alle aste di maggio di Dorotheum

Dura un’intera settimana (dal lunedì al venerdì) la sessione delle vendite di maggio di Dorotheum. Agli argenti (in vendita il 19 maggio) seguono il 20 lo Jugendstil e le arti applicate del XX secolo, l’arte contemporanea distribuita tra il 20 e 21 maggio, i gioielli il 21, l’arte moderna il 22 e gli orologi il 23. La parte del leone, come sempre, la fanno l’arte moderna e soprattutto l’arte contemporanea; come già da alcuni anni a questa parte, nel catalogo contemporaneo spicca l’arte italiana. Quest’anno la difesa dei nostri colori è affidata tra l’altro a un «Concetto spaziale» del 1957 di Lucio Fontana della serie dei «barocchi», olio, vetrini e buchi su tela, 100x81,4 cm, che gli esperti della casa d’aste viennese stimano tra 700mila e 1 milione di euro, a una tela di Enrico Castellani («Superficie grigia», 1991, a 180-280mila euro) e a una di Paolo Scheggi («Zone riflesse», 1965, 90-120mila).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Vittorio Bertello, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012