Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Londra

Il problema irrisolto dei «ring»

Nuove norme nel Regno Unito per impedire gli accordi collusibi tra mercanti offerenti a un'asta

I mercanti che colludono illegalmente su offerte in vendite all’asta saranno più facilmente perseguibili in seguito a modifiche alla legislazione britannica entrate in vigore il primo aprile. La legislazione sugli «auction ring» (le collusioni tra offerenti a un’asta allo scopo di non formulare offerte uno contro l’altro) si propone di impedire ai mercanti di manipolare il mercato mantenendo i prezzi delle aste artificialmente alti o bassi. Le nuove regole, che richiedono ai dealers coinvolti in acquisizioni congiunte legittime di rendere noti i dettagli dei contratti scritti, sottolineano un problema centrale del mercato dell’arte, che manca notoriamente di trasparenza e preferisce spesso gli accordi verbali ai contratti scritti. Tipicamente gli «auction ring» coinvolgono mercanti che lavorano insieme per mantenere i prezzi artificialmente bassi mediante accordi di non-concorrenza reciproca nelle sale di vendita; un mercante si aggiudica un pezzo e viene successivamente organizzata una seconda asta privata tra i membri del «ring», con il lotto rivenduto al maggiore offerente.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Anny Shaw, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012