Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Una viola di Stradivari da Sotheby's

Un dolce suono: 45 milioni di $

Per la straordinaria viola Macdonald del liutaio cremonese, modalità di vendita fuori dall'ordinario: offerte sigillate in busta chiusa

Sotheby’s, in collaborazione con la casa d’aste Ingles & Hayday, specialista di strumenti musicali, offre in vendita uno straordinario capolavoro: è la viola «Macdonald», realizzata nel 1719 da Antonio Stradivari. Si conoscono soltanto 10 esemplari di viola costruiti dal più famoso dei liutai, e due databili al suo periodo cosiddetto «aureo», dal 1700 al 1720, al quale risalgono i suoi prodotti più riusciti. Il prezzo atteso per questo lotto è di oltre 45 milioni di dollari, in una formula di vendita con offerte in busta chiusa, da far pervenire a destinazione entro il 25 giugno. La soglia di prezzo indicata come limite minimo costituirebbe già di per sé il record d’asta per uno strumento musicale tout court: finora il prezzo più alto mai pagato per questa categoria sono i 9,8 milioni di sterline (all’epoca circa 16 milioni di dollari) versati in un’asta online nel giugno del 2011 per un altro strumento Stradivari, il violino «Lady Blunt» del 1721, che era stato ceduto dalla Nippon Music Foundation per raccogliere fondi per il terremoto e maremoto del Tohoku del marzo 2011, quello che determinò il disastro della centrale nucleare di Fukushima.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Vittorio Bertello, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012